domenica 20 novembre 2016

Hai fissato d'estate un appuntamento con una escort, gigolò o trans a Venezia  e sei alla ricerca di un posto dove fare sesso in tutta libertà? Ebbene, per quel che riguarda il sesso open air ci sono tanti posti hot dove farlo con una escort rispetto alle solite e scontate quattro mura. 
Trattandosi del periodo estivo il primo posto hot che viene in mente per farlo con una escort è rappresentato dalla spiaggia. Ed allora, per esempio, avete mai provato a farlo in spiaggia con una escort con i piedi nell’acqua?
Non ve ne pentirete visto che, ben appartati, sarà possibile fare sesso mentre sulla battigia le onde ci accarezzano le gambe. Tra i posti più hot per fare sesso open air d'estate, e da provare almeno una volta, c'è poi l'intramontabile cofano della macchina potendo peraltro continuare all'interno dell'abitacolo nel momento in cui dovesse arrivare qualcuno.
Detto questo, il posto più hot ma anche potenzialmente più rischioso per fare sesso in estate con una escort è rappresentato dal rapporto da consumare in un vicolo. In tal caso è bene aspettare che si faccia sera al fine di appartarsi in un vicolo buio, ma a patto che si tratti di un posto tranquillo e non solo lontano da occhi indiscreti, ma anche da malintenzionati.

Se il posto è quello giusto, provate allora a fare l'amore d'estate, a tarda sera, in un vicolo buio o nella penombra sfruttando il silenzio circostante in modo che questo venga interrotto solo ed esclusivamente dai nostri gemiti. 
Un altro posto consigliato per fare sesso open air d'estate con una escort è rappresentato dalla barca, magari in mare aperto, e magari di sera con le sole stelle e con la sola luna ad essere gli unici a fare da 'guardoni'.  

venerdì 18 novembre 2016

CIBI AFRODISIACI: quali alimenti aumentano la passione

Per risvegliare la passione, e per accendere di conseguenza il desiderio tra una coppia, anche la scelta del cibo può essere determinante. Al riguardo infatti, si parla spesso di cibi afrodisiaci, ma quali sono nello specifico questi alimenti che aumentano la passione ed il desiderio?
Ebbene, al riguardo c'è da dire che un alimento rispetto ad un altro è afrodisiaco se questo è in grado di influire non solo sui fattori metabolici del nostro organismo, ma anche sulla psiche al fine di innescare degli stimoli in grado di agire sulla passionalità proprio attraverso l'aspetto mentale. In questo modo l'assunzione di cibi afrodisiaci incentiva lo scatenare di fantasie nella nostra mente che possono portare a migliorare l'intimità di coppia.
Uno degli alimenti afrodisiaci più noti è il peperoncino in quanto è in grado di stimolare la vasodilatazione, ed a seguire il cioccolato non solo per il suo potere appagante quando lo si mangia, ma anche perché contiene delle sostanze eccitanti come la feniletilammina e la teobromina.
Ed ancora, rientrano tra i cibi afrodisiaci, in grado quindi di stimolare e di far aumentare la passione ed il desiderio nella coppia, pure l'aglio la cui assunzione è in grado di migliorare la circolazione del sangue, e le mandorle che, ricche di vitamina E, già in passato erano presenti nelle cucine di corte in quanto in grado di agire direttamente sul desiderio sessuale.

Ci sono poi dei cibi che possono essere definiti afrodisiaci per gli effetti che generano sulla psiche. Tra questi spicca lo champagne, in quanto garantisce sempre quel tocco di romanticismo in più nel rapporto di coppia, ma anche le ostriche trattandosi di un cibo che richiama altri due fattori importanti che possono essere fonti di eccitazione per una coppia, i soldi e la ricchezza.

mercoledì 16 novembre 2016

SESSO: i giovani fanno l’amore senza sentimento

Sempre più giovani fanno sesso per gioco e senza andare alla ricerca di conseguenze, ovverosia dell'innamoramento. 
Un po' a causa della paura di soffrire, ed un po' a causa della crisi di valori che coinvolge attualmente i giovani, fare l'amore senza sentimento rappresenta sempre di più una prassi.
Dal punto di vista prettamente scientifico, secondo gli esperti di sessuologia fare l'amore innesca comunque un coinvolgimento in quanto a seguito dell'orgasmo viene rilasciato un ormone chiave che è rappresentato dall'ossitocina. 
In particolare, sono in maggioranza le donne che sono soggette a questa forma di coinvolgimento anche se hanno fatto sesso con partner occasionali. 
Questo coinvolgimento dalla coppia può essere però vissuto e gestito in maniera diversa, con la conseguenza che, specie quando deve essere ancora approfondita la conoscenza, a prevalere è proprio l’amore senza sentimento, ovverosia il vivere la relazione solo dal punto di vista sessuale in un'ottica di buonsenso. 
La paura di soffrire, specie per chi lo ha già provato, porta così i giovani a adottare nella maggioranza dei casi la regola del 'bel gioco che dura poco', ovverosia di vivere la propria sessualità spesso facendolo con gli amici e cambiando partner in continuazione al fine di sfuggire letteralmente al rischio di innamoramento. 

Detto questo, nel fare l'amore senza sentimento sarebbe sempre necessario mettersi d'accordo, ovverosia avere piena intesa sul fatto che non si è alla ricerca di una relazione seria. 
Il rispetto dei sentimenti altrui è infatti altrettanto importante così come sono da evitare rapporti sessuali, sebbene fine a se stessi, con persone che non ci convincono del tutto. 
A tal fine è importante usare sempre il cervello e l'intuito, così come è sempre bene fare sesso protetto specie se questo è occasionale a protezione ed a tutela della salute propria e di quella altrui.